Archivi tag: Lichsteiner

[Neolingua neonatale]

Niente a che vedere con Orwell, sia chiaro. Si parla sempre di mocciosi e della loro neolingua. Quella di DJT, nella specie.
A futura – nostra – memoria (niente a che vedere con Sciascia), lascio un piccolo elenco delle prime parole che ha preso a (tentare di) pronunciare, fermo restando che la prima in assoluto resta Tram:

“Olio” diviene in neolingua neonatale: “jeje”;
“Moto/auto” diviene “brubru”;
“Aereo” diviene “uouo”;
“Cane/gatto/animale di piccola taglia” diviene “ain”;
“Gol” diviene “del”;
“Italia” diviene “taja”;
“Brioche” diviene “osc”.

Si segnala altresì che DJT mostra una certa predisposizione per la pronuncia delle parole straniere: “Lichsteiner” resta (piuttosto incredibilmente, ma ne ho le prove) “Lichsteiner”, “jeans” resta “gins” e così “pulman”.

Una breve nota sulle intonazioni: “papà” è pronunciato quasi sempre in maniera dolce, mentre “mamma” è invariabilmente pronunciato in maniera perentori, come si conviene a un vero maschio delle caverne.

(Niente a che vedere con l’omonimo mito platoniano).

Annunci